ELOGIO DEI GIUDICI SCRITTO DA UN AVVOCATO

ELOGIO DEI GIUDICI SCRITTO DA UN AVVOCATO

Piero Calamandrei avvocato e padre costituente così definiva la professione dell’avvocato:

“Molte professioni possono farsi col cervello e non col cuore.
Ma l’avvocato no. L’avvocato non può essere un puro logico, né un ironico scettico, l’avvocato deve essere prima di tutto un cuore: un altruista, uno che sappia comprendere gli altri uomini e farli vivere in sè, assumere su di sè i loro dolori e sentire come sue le loro ambasce.”

L’Italia è un Paese che ha cultura e tradizione giuridica che abbiamo il dovere di difendere nell’interesse di tutti i cittadini.

Lascia un commento